copertina per berlino

Berlino, l’itinerario di tre giorni

Questo è il nostro itinerario di tre giorni a Berlino, che più o meno parte  dall’hotel dove abbiamo soggiornato, lo Scandic Berlin Potsdamer Platz (hotel splendido che vi consigliamo!).

Berlino

Berlino, la capitale della Germania, è una città che tutti conosciamo perchè ha fatto la Storia dell’epoca moderna e che ne porta ancora adesso le cicatrici e i ricordi.
Il Memoriale dell’Olocausto e le parti restanti del muro di Berlino, ricoperte di graffiti, testimoniano la difficile storia della città nel corso del XX secolo.
Durante la guerra fredda, la città fu divisa in due parti, e la Porta di Brandeburgo è diventata il simbolo della sua riunificazione.

Se state organizzando una vacanza nella bella Berlino, potrebbe interessarvi anche la nostra guida che trovate su Amazon!

Trovate tutte le info e il link per acquistarla nell’articolo Berlino: La Guida Fast di Iris e Periplo Travel.

Ora Berlino è conosciuta anche per la sua scena artistica e le moderne architetture ed è meta di tantissimi turisti e viaggiatori.
Andare a Berlino all’inizio di dicembre è sicuramente un’avventura molto fredda, per via delle temperature molto basse.
Ma la bellezza, oltre che storica, la fanno anche i famosi mercatini di Natale!
Ubicati in ogni angolo della città, durante il nostro soggiorno di soli tre giorni ne abbiamo visitati ben cinque!
Oltre ai magnifici mercatini abbiamo visitato le più importanti attrazioni della città, avendo comunque poco tempo.

Berlino itinerario di tre giorni: Primo giorno

Il primo giorno, appena arrivati a Berlino non abbiamo usato i mezzi ma siamo riusciti a visitare la città percorrendo tutte le vie a piedi. 
Abbiamo iniziato da Alexanderplatz, la piazza più importante di Berlino. 
La nostra seconda tappa è stata all’importante ed imponente Porta di Brandeburgo, continuando poi la passeggiata sul vialone di Unter Den Unden
Passando davanti al Duomo di Berlino, abbiamo visitato la famosa Isola dei Musei e siamo arrivati infine a Potsdamer Platz e dopo una visita a questa bella piazza abbiamo raggiunto il nostro hotel poco lontano.  

Secondo giorno

Il secondo giorno abbiamo davvero fatto un tour senza mai fermarci, anche perchè tante attrattive sono molto lontane una dall’altra, ma le metro sono molto semplici da usare con un biglietto giornaliero si risparmia parecchio.

E’ stata una giornata all’insegna della storia, sicuramente la parte più importante della città. 
Iniziamo la mattinata andando al Checkpoint Charlie, il noto posto di blocco di Berlino. 
Abbiamo proseguito il giro nella storia moderna con il Memoriale del Muro di Berlino, per poi arrivare a vedere di persona il famosissimo Muro di Berlino, all’East Side Gallery. 
Finiamo il nostro giorno di visita passeggiando sulla via più importante e piena di locali della città, Kurfurtendamm

Berlino itinerario di tre giorni: Terzo giorno

L’ultimo giorno ci siamo presi tutto il tempo per visitare, bene e con calma il suggestivo Memoriale dell’Olocausto, davvero da brividi, non ce ne saremmo mai andati via, anche se la claustrofobia in mezzo al monumento si fa sentire. 

Non ci siamo fatti mancare un ultimo giro ad Alexanderplatz e ad un’altra bellissima piazza, quella di Gendarmenmarkt
Nel pomeriggio invece ci siamo recati verso una delle attrazioni più belle e visitate di Berlino, il Palazzo di Charlottenburg, dove sembra davvero di essere entrati in una favola! 

Berlino è una bella città da visitare, sicuramente in primavera e estate rimane più colorata e vivibile.
Diciamo che con il freddo di dicembre 3 giorni possono bastare, almeno per vedere le cose principali e toccare con mano le mura che hanno fatto Storia!

Seguite le nostre pagina Facebook e Instagram!

Leggete tutte le nostre recensioni su Tripadvisor!

2 thoughts on “Berlino, l’itinerario di tre giorni

Leave a Comment